Dipendenze

Libro Blu del Gioco 2019: cresce sempre più il volume d’affari dell’azzardo

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr
image_pdf

Libro blu del Gioco 2019: cresce sempre più il volume d’affari dell’azzardo

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha pubblicato il cosiddetto “Libro Blu”: si tratta di un documento annuale – in questo caso riferito al 2018, anche se pubblicato nel 2019 –  che riporta i dati relativi  al mercato del gioco d’azzardo legale in Italia.

Si parla, come si vede, di “gioco d’azzardo legale”, in quanto, purtroppo, il volume di gioco clandestino e illegale, spesso attuato on line, è purtroppo molto rilevante,

Ecco il link al documento completo del Libro Blu riferito al 2018 

Le cifre preoccupanti

Estrapoliamo da tale documento alcuni dati principali. Il primo è che nel 2018 è aumentata la cifra complessiva giocata dagli italiani: ben 106, 8 miliardi di euro (cifra che, a rifletterci, fa rabbrividire), ossia più 5% rispetto ai 101 miliardi di euro del 2017.  L’aumento diventa molto più rilevante, in riferimento agli anni 2016 (quando il volume di denaro giocato era 96,1 miliardi) e 2015 (quando la cifra si attestava sugli 88,2 miliardi di euro).

Nell’ambito del gioco, cresce inesorabilmente quello on line, che, tra il 2016 e il 2018 è passato da 21,3 a 31,4 miliardi di euro di cifra giocata, con un aumento, in soli due anni, addirittura del 47%. Ciò significa che, nel mondo del gioco legale, ormai il il 29,4% proviene da giochi on line.

Crescono le Videolottery

Interessante è notare che vi sia un leggero decremento nell’uso delle slot machine, ma un aumento costante dell’uso dell’altra macchina chiamata “Videolottery”. Altra modalità in forte aumento è quella dei giochi a base sportiva, che segna in due anni un incremento del 30%.

In generale, si registra dunque un aumento del gioco d’azzardo legale che, ovviamente, porta con sé anche forti perdite economiche: 106,8 miliardi di euro giocati nel 2018 hanno garantito ai giocatori un totale di 87,8 miliardi di vincite; quindi, nel complesso, gli italiani hanno perso al gioco ben 18,9 miliardi di euro.

Si tratta di un problema enorme, perché senza dubbio tra questi giocatori ci sono molti scommettitori abituali e, probabilmente decine di migliaia di ludopatici, ossia dipendenti dal gioco d’azzardo. In un’epoca di recessione economica dell’Italia, sono spesso proprio i più disperati a tentare la fortuna ripetutamente e a perdere anche il poco che è rimasto loro.

Le cifre del gioco d’azzardo in Toscana

Photo by Daria Sannikova from Pexels

Write A Comment